Manuel Charr (31-4-0. 17Ko), ieri sera ha affrontato e sconfitto Alexander Ustinov (34-2-0. 25Ko) in terra tedesca. Una vittoria che gli è valsa il titolo “regolare” WBA dei pesi massimi. Decisione unanime a suo favore quindi.
Un match dove è stata l’età a far pendere l’ago della bilancia verso il “padrone di casa” Charr; il match è iniziato con una grande performance di Ustinov, che ha retto il ritmo fino a buona metà del combattimento. In seguito l’età si è fatta sentire e Charr si è saputo imporre. Inutile continuare la descrizione:

 

Una cosa va detta, non crediamo che Charr godrà di molta popolarità. Ci permettiamo di insinuare, che i suoi colleghi, campioni delle altre federzioni, siano di un’altra pasta e lo terranno in ombra per un lunghissimo periodo di tempo.

“Tutto Boxe”

Facebook Comments

Lascia un commento