Questa sera è tornato sul ring Amir “The King” Khan, noto pugile britannico di origine pakistana. Medaglia d’argento alle olimpiadi a soli 17 anni, con un seguito da professionista colmo di soddisfazioni.
Campione  del mondo WBA ed IBF, tra i super leggeri.
Entra nella categoria Welter conquistando la cintura “Silver WBC” ed il titolo “Internazionale WBA”. Termina -prima di questa sera- la carriera nel 2016 con una sconfitta subita da Canelo Alvarez. Sconfitta che gli toglie la possibilità di conquistare la cintura mondiale WBC dei pesi medi.

Questa sera è tornato sul quadrato dopo due anni di inattività, incrociando i guantoni contro l’Italo-Canadese Phil Lo Greco. Un combattimento atteso da giorni e terminato a soli trentanove secondi dal “gong” d’inizio.
Amir Khan butta al tappeto una prima volta l’avversario con un “uno due” al volto. Phil si rialza subito, dando l’impressione di essere stato solo preso alla sprovvista. Invece dopo una manciata di secondi, viene raggiunto da una seconda e rapidissima serie di ganci e montanti che lo costringono a terra, interrompendo definitivamente il match.

Grande ritorno dunque per il pugile britannico. Durante le interviste ha provveduto in maniera chiara, a lanciare immediatamente il guanto di sfida a Kell Brook, detentore del titolo vacante “WBC Silver” nella categoria super welter.
Ne vedremo delle belle.
https://www.youtube.com/results?search_query=amir+khan+vs+phil+lo+greco

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *