vuoi conoscere le sigle della boxe? a breve informazioni su tutte le sigle di pugilato più famose.

Qual’è la federazione più importante nella boxe?

Bella domanda, la  risposta è semplice: non esiste la federazione di boxe migliore per eccellenza. Così come ovviamente non esiste la cintura di boxe più prestigiosa. Il motivo è tanto semplice quanto banale, non è la federazione che da importanza al pugile che combatte, bensì è il talento dei pugili che detengono le cinture che danno importanza alla federazione. 

Quali sono le federazioni più importanti nella boxe?

E’ una domanda che si pongono moltissimi appassionati, questa volta però possiamo rispondere in maniera certa, le federazioni di pugilato più importanti sono:
WBC, WBA, WBO ed IBF.
Ovviamente il modo in cui sono state elencate non rappresenta una classifica di importanza, in quanto non è possibile definire qual’è la più blasonata rispetto ad un’altra.
Cercheremo di spiegarne il motivo, immaginiamo che nella federazione WBC il campione in carica tra i pesi Medi sia il meno bravo tra le altre federazioni, però nella stessa il campione dei pesi Massimi è considerato il miglior pugile al mondo (sono solo esempi). Per tale motivo è impossibile fare una classifica d’importanza tra le federazioni di pugilato.

Quindi vale il discorso  fatto precedentemente: Non sono le federazioni che fanno grandi i pugili, bensì la bravura dei pugili che fanno grandi le federazioni.

Quante federazioni mondiali di boxe esistono?

Ce ne sono tantissime altre, molte sconosciute ai più, diciamo che subito dopo le quattro che definiamo “principali” possiamo elencarne ad esempio WBU, IBO ed IBA solo per citarne le più conosciute.

Storia delle principali federazioni di pugilato mondiale

WBC: La sigla WBC sta per World Boxing Council creata il 14 febbraio 1963 da 11 paesi: Stati Uniti, Argentina, Regno Unito, Francia, Messico, Filippine, Panama, Cile, Perù, Venezuela e Brasile più Porto Rico. Attualmente la WBC è una delle quattro principali organizzazioni riconosciuta dall’IBHOF insieme alla IBF, WBA e WBO.
Sito ufficiale: http://www.wbcboxing.com/

WBA:  La World Boxing Association (WBA) è un’organizzazione di boxe che sancisce le gare ufficiali, e patrocina il campionato del mondo WBA, a livello professionistico. Nata nel 1921 a Rhode Island come NBA (National Boxing Association), con il compito di governare e coordinare l’attività del pugilato limitatamente agli Stati Uniti d’America, ha cambiato nome nel 1962 per dare un’organizzazione di portata mondiale ad uno sport ormai in costante e rapida espansione in tutto il mondo. È la più antica delle principali associazioni riconosciute dall’IBHOF.
Sito ufficiale: http://www.wbaboxing.com/

WBO: La World Boxing Organization (WBO) è un’organizzazione di pugilato che sancisce e patrocina il campionato del mondo WBO, a livello professionistico. Attualmente la WBO è una delle quattro principali organizzazioni riconosciute dall’IBHOF insieme alla IBFWBA e WBC. La sede della WBO si trova a San Juan, Porto Rico. Dal 6 maggio 1989 all’11 gennaio 1990, il pugile italiano Francesco Damiani è stato campione, per questa organizzazione, nella categoria pesi massimi.
Sito ufficiale: http://www.wboboxing.com/

IBF: La International Boxing Federation (IBF) è un’organizzazione professionistica di pugilato, che sancisce le gare ufficiali e patrocina il campionato del mondo IBF. Attualmente la IBF è una delle quattro principali organizzazioni riconosciute dall’IBHOF insieme alla WBA, WBC e WBO. La sede legale e i principali uffici della IBF si trovano ad East Orange nel New Jersey. Il presidente della IBF è la sig.ra Marian Muhammad, mentre il Vicepresidente – nonché responsabile Europeo – è il cavalier Roberto Rea, figlio di Natalino Rea che fu l’allenatore della nazionale italiana dilettanti tra la fine del 1950 e la metà del 1970.
Sito ufficiale: http://www.ibf-usba-boxing.com/

Cos’è L’ IBHOF: La moderna International Boxing Hall of Fame (IBHOF) si trova a Canastota, New York, Stati Uniti d’America. L’IBHOF è una delle due Hall of Fame riconosciute internazionalmente, l’altra è la World Boxing Hall of Fame. La prima Boxing Hall of Fame è stata sponsorizzata dalla rivista The Ring per decenni e si trova presso gli uffici del Madison Square Garden di New York.
Tuttavia, nel 1990, per iniziativa di Ed Brophy, Carmen Basilio e del nipote di quest’ultimo, Billy Backus, anch’egli campione del mondo di pugilato, fu inaugurata nella cittadina di Canastota una nuova sede per dare lustro all’avvincente storia della boxe. Ogni anno vi si svolgono le cerimonie che onorano i nuovi “introdotti”, frequentate da molti ex campioni del mondo della boxe e da celebrità di Hollywood.
I pugili professionisti devono attendere cinque anni dal ritiro per essere ammessi nella Hall of Fame.

Le Informazioni storiche delle federazioni, dunque l’ultimo paragrafo è stato preso da wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Federazioni_professionistiche_di_pugilato