Scanzorosciate: vincono Elena Ghezzi (Leggeri) e Francesco Schiattone (Superleggeri) al suo esordio nei pro

Riceviamo e pubblichiamo:

Sabato 25 maggio al Palasport di Scanzorosciate (BG) si è disputata una riunione pugilistica organizzata dalla Royal Boxing Team guidata da Massimo Brognara, in collaborazione con Boxe Caloi e Accademia 360.

Il match clou è stato cancellato per motivi non riconducibili alla volontà degli organizzatori: a causa di un overbooking di Alitalia la sfidante di Silvia Bortot non è potuta partire dal suo Paese per raggiungere in tempi utili l’Italia. Mariam Tatunashvili è rimasta in Georgia; inevitabile l’annullamento dell’incontro.

Confermati invece gli altri match in programma:

  • Professionisti –

Esordio decisamente positivo del pugile milanese Francesco Schiattone(Superleggeri), allenato dal Maestro Migale Damiano ma della scuderia Royal Boxing Team: il suo “battesimo” nei pro ha fatto registrare un KO nella prima ripresa ai danni del bulgaro Marian Vasilev.

Serata esaltante anche per Elena Ghezzi(Accademia360) atleta di Bellagio allenata dal maestro Frigerio: nei pesi Leggeri si è imposta alla quinta ripresa per KOT contro la Galina Gyumliska (Bulgaria). L’italianaconclude nel migliore dei modi il suo quarto incontro da professionista.

  • Dilettanti –

Nel primo incontro della serata Paolo Peroni (Boxe Caloi) vince ai punti contro Patrick Vargas (Pugilistica Cremasca) nei 65kg Elite II.

Davide Derocchi (Jolly Stompers) ha sconfitto Andrea Piu (Boxe Caloi) nei 69kg Youth.

Nei 64 kg Youth: Jacopo Muscara (Pugilistica Rozzano) ha avuto la meglio su Davide Bellucci (Boxe Caloi), è finita invece in parità tra Pietro Cordella (Boxe Caloi) e Merone (Boxe Team Vittoria).

Davide Amico (Boxe Caloi) sconfitto da Ricciardo Morris della (Nuova Olimpia Boxe) nei 64kg Elite.

Elite 75kg: Omar Haddoumi (Boxe Caloi) ha battuto Jaku Paulin (Nuova Olimpia Boxe).

La riunione pugilistica era sponsorizzata da: Autorota Bergamo, Seberg, Why Sport